Centri Impiego Campania concorsi: 110 posti di lavoro area informatica

La Regione Campania ha indetto nuovi concorsi pubblici per la copertura di 110 posti di lavoro

La Regione Campania ha indetto nuovi concorsi pubblici per la copertura di 110 posti di lavoro in area informatica presso i Centri per l’Impiego regionali.

I concorsi sono rivolti a candidati diplomati e laureati, e sono previste assunzioni a tempo indeterminato.

Per presentare la domanda di partecipazione alle selezioni c’è tempo fino al 4 Settembre 2021. Ecco i bandi e le informazioni utili per candidarsi.

CAMPANIA ASSUNZIONI NEI CENTRI PER L’IMPIEGO AREA INFORMATICA

Infatti, sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale Regione Campania (BURC) due concorsi pubblici finalizzati al reclutamento di 110 figure esperte nel settore IT che lavoreranno presso i Centri per l’Impiego.

Nello specifico i posti a concorso sono suddivisi tra i seguenti profili professionali:

  • n. 98 posti nel ruolo di Istruttore Sistemi informativi e tecnologie (codice C-SIT), categoria C, di cui n. 19 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania;
  • n. 12 posti nel ruolo di Funzionario Sistemi informativi e tecnologie (codice D-FIT), categoria D, di cui n. 2 riservati al personale di ruolo della Giunta regionale della Campania.

Le selezioni si svolgeranno secondo le nuove modalità in materia di concorsi pubblici che tengono conto dell’epidemia da Covid-19, si tratta quindi di concorsi che prevedono lo svolgimento diretto delle prove scritte, escludendo un’eventuale prova preselettiva. I nuovi bandi di concorso rientrano nel piano di assunzioni stabilito dalla Regione Campania, che prevede l’inserimento di 10mila figure professionali nell’ambito delle Amministrazioni Pubbliche della Regione.

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi per i Centri per l’Impiego della Regione Campania devono essere in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • essere cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione Europea o di Paesi Terzi in base a quanto stabilito nei bandi di concorso;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o licenziati per motivi disciplinari, o dichiarati decaduti da un impiego per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili, o con mezzi fraudolenti;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici, di procedimenti penali in corso o di misure a proprio carico che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva per i candidati sottoposti a tali obblighi.
  • REQUISITI SPECIFICIIn base al profilo per cui ci si candida, per partecipare ai concorsi è inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:ISTRUTTORE SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE
  • Diploma di maturità in ragioneria o perito industriale o liceo scientifico o istituto tecnico, o altro diploma equivalente a indirizzo informatico che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.
  • FUNZIONARIO DEI SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE
  • Laurea (L) appartenente alle seguenti classi:
    – L- 8 Ingegneria dell’informazione;
    – L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale;
    – L-30 Scienze e tecnologie fisiche;
    – L-31 Scienze tecnologie informatiche;
    – L-35 Scienze matematiche;
    – L-41 Statistica;
  • oppure diploma di laurea (DL) in:
    – Ingegneria informatica, elettronica, gestionale o delle telecomunicazioni;
    – Fisica;
    – Matematica;
    – Scienze dell’informazione;
    – Economia e finanza;
    – Scienze statistiche demografiche e sociali o statistiche e attuariali o statistiche ed economiche;
    – Statistica o Statistica e informatica per l’azienda;
  • oppure laurea magistrale (LM) appartenente alle classi indicate nel bando, nei seguenti indirizzi:
    – Finanza;
    – Fisica;
    – Informatica;
    – Ingegneria delle telecomunicazioni, elettronica, gestionale o informatica;
    – Matematica;
    – Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria;
    – Scienze dell’economia;
    – Sicurezza informatica;
    – Scienze economico-aziendali;
    – Scienze statistiche o statistiche attuariali e finanziarie;
    – Tecniche e metodi per la società̀ dell’informazione;
  • o laurea specialistica (LS) appartenente alle classi indicate nel bando, nei seguenti indirizzi:
    – Finanza;
    – Fisica;
    – Informatica;
    – Ingegneria delle telecomunicazioni o elettronica o gestionale o informatica;
    – Matematica;
    – Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria;
    – Scienze dell’economia;
    – Scienze economico-aziendali;
    – Statistica demografica e sociale, o economica, finanziaria e attuariale o per la ricerca sperimentale;
    – Tecniche e metodi per la società dell’informazione.
  • Per conoscere tutte le lauree ammesse, rimandiamo quindi alla lettura del bando disponibile a fine articolo.Sono inoltre ammessi tutti i titoli considerati equipollenti o equivalenti secondo la normativa vigente (per ulteriori dettagli si rimanda alla lettura del bando allegato a fine articolo).SELEZIONEI candidati saranno selezionati mediante una prova scritta e la valutazione dei titoli.
  • La prova scritta è volta alla verifica delle conoscenze teoriche relative alle materie e/o ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale (es. architetture e protocolli di rete e sicurezza, gestione di sistemi informativi e data base, gestione di big data) consistente nella risoluzione di quesiti a risposta multipla;
  • La valutazione dei titoli dichiarati dai candidati viene effettuata, per esigenze di semplificazione e massima imparzialità, dalla Commissione esaminatrice dopo lo svolgimento della prova scritta.
  • REQUISITI SPECIFICIIn base al profilo per cui ci si candida, per partecipare ai concorsi è inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:ISTRUTTORE SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE
  • Diploma di maturità in ragioneria o perito industriale o liceo scientifico o istituto tecnico, o altro diploma equivalente a indirizzo informatico che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.
  • FUNZIONARIO DEI SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE
  • Laurea (L) appartenente alle seguenti classi:
    – L- 8 Ingegneria dell’informazione;
    – L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale;
    – L-30 Scienze e tecnologie fisiche;
    – L-31 Scienze tecnologie informatiche;
    – L-35 Scienze matematiche;
    – L-41 Statistica;
  • oppure diploma di laurea (DL) in:
    – Ingegneria informatica, elettronica, gestionale o delle telecomunicazioni;
    – Fisica;
    – Matematica;
    – Scienze dell’informazione;
    – Economia e finanza;
    – Scienze statistiche demografiche e sociali o statistiche e attuariali o statistiche ed economiche;
    – Statistica o Statistica e informatica per l’azienda;
  • oppure laurea magistrale (LM) appartenente alle classi indicate nel bando, nei seguenti indirizzi:
    – Finanza;
    – Fisica;
    – Informatica;
    – Ingegneria delle telecomunicazioni, elettronica, gestionale o informatica;
    – Matematica;
    – Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria;
    – Scienze dell’economia;
    – Sicurezza informatica;
    – Scienze economico-aziendali;
    – Scienze statistiche o statistiche attuariali e finanziarie;
    – Tecniche e metodi per la società̀ dell’informazione;
  • o laurea specialistica (LS) appartenente alle classi indicate nel bando, nei seguenti indirizzi:
    – Finanza;
    – Fisica;
    – Informatica;
    – Ingegneria delle telecomunicazioni o elettronica o gestionale o informatica;
    – Matematica;
    – Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria;
    – Scienze dell’economia;
    – Scienze economico-aziendali;
    – Statistica demografica e sociale, o economica, finanziaria e attuariale o per la ricerca sperimentale;
    – Tecniche e metodi per la società dell’informazione.
  • Per conoscere tutte le lauree ammesse, rimandiamo quindi alla lettura del bando disponibile a fine articolo.Sono inoltre ammessi tutti i titoli considerati equipollenti o equivalenti secondo la normativa vigente (per ulteriori dettagli si rimanda alla lettura del bando allegato a fine articolo).SELEZIONEI candidati saranno selezionati mediante una prova scritta e la valutazione dei titoli.
  • La prova scritta è volta alla verifica delle conoscenze teoriche relative alle materie e/o ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale (es. architetture e protocolli di rete e sicurezza, gestione di sistemi informativi e data base, gestione di big data) consistente nella risoluzione di quesiti a risposta multipla;
  • La valutazione dei titoli dichiarati dai candidati viene effettuata, per esigenze di semplificazione e massima imparzialità, dalla Commissione esaminatrice dopo lo svolgimento della prova scritta.

TEST DI MEDICINA: QUESTA ESTATE PREPARATI COME VUOI

Corsi in aula, on line, blended 

Medicina, Odontoiatria, Veterinaria 2021

L’ampia gamma di corsi proposti da Alpha Test per la preparazione ai test di Medicina-Odontoiatria e Veterinaria 2021 risponde alle esigenze di ogni singolo studente, garantendo un lavoro mirato ed efficace su tutte le materie che compongono la prova (logica e cultura generale, biologia, chimica, matematica e fisica) e la continua disponibilità di docenti con esperienza e competenza uniche in Italia.

I prossimi corsi Alpha Test MasterClass, disponibili nelle versioni onlineblended in aula sono in programma a partire da luglio e rappresentano il percorso di preparazione più completo per consentire a ogni studente di raggiungere il massimo risultato, senza sovrapposizioni con gli altri impegni dell’anno scolastico.

Accanto al programma completo di spiegazione e ripasso di tutti gli argomenti oggetto del test, i corsi MasterClass prevedono infatti continue esercitazioni e numerose simulazioni di test, utili suggerimenti e le migliori strategie per risolvere al meglio le domande a risposta multipla. 

Materiale in dotazione

Già all’atto dell’iscrizione Alpha Test fornisce l’ultima edizione aggiornata dei volumi Alpha Test (Manuale, eserciziario e prove di verifica) e del Manuale di cultura generale e l’accesso alla piattaforma AlphaTestAcademy che ti segue passo passo fino al momento del test.

(E’ previsto uno sconto per chi possiede già l’ultima edizione dei libri Alpha Test)

Test Professioni Sanitarie 2021: i bandi degli atenei

Test Professioni Sanitarie 2021: i bandi dei vari atenei. Leggi i documenti con le indicazioni per iscriverti alla prova del 7 settembre 

Il test professioni sanitarie 2021 è la prova d’accesso da superare per potersi iscrivere in uno dei corsi triennali in ambito sanitario. Rientra tra i corsi ad accesso programmato nazionale ed è per questo che si svolge in contemporanea nazionale (quest’anno è programmato per il settembre) ma i test sono diversi da ateneo ad ateneo.

ISCRIZIONE TEST PROFESSIONI SANITARIE 2021 

Come dicevamo, ogni università – sulla base delle indicazioni su argomenti e domande del test contenute nel bando MIUR – predispone la propria prova e gestisce la propria graduatoria – che può essere ordinata per merito o per preferenza. Per iscriversi al test d’ingresso è necessario seguire tutte le indicazioni riportate nel bando di ciascun ateneo. 

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2021: BANDI ATENEI 

Se sei uno dei candidati del test professioni sanitarie 2021, Preparati con Alphatest, leader nella preparazione ai test universitari. Chiamaci subito!